Almeno smettiamo di dar lezioni di civiltà

No a Mare Nostrum. Blocco navale. Almeno l’operazione Triton ci fa risparmiare. Basta con la Triton. Affondiamo i barconi. I barconi sono un atto di guerra. Viva i ribelli libici. Abbasso l’Isis libica. Viva gli accordi con Gheddafi. Bombardiamo Gheddafi. Il buonismo uccide. Se non sono cristiani va bene. Faremo campi da golf a Lampedusa. L’Europa ci lascia soli. Usciamo dall’Europa. Fermiamo l’invasione. Ci rubano il lavoro. Bravi ragazzi che cercate fortuna all’estero. Via gli irregolari che non lavorano. Non posson esser tutti richiedenti asilo. Basta con le concessioni dell’asilo. La cellula dell’Isis in Toscana. Espelliamo l’Imam. Il mare sarà pescoso. E’ colpa della Boldrini. E’ colpa di Renzi. E’ colpa del precedente Governo. Basta profughi sennò perdiamo le elezioni. Il Senegal cresce più di noi. Invadiamo la Libia. Invadiamo L’Etiopia. Viva l’Impero. Non ci credo. Troppo bello per essere vero. Troppo pochi. 700.

Un breve sunto delle opinioni, chiare e lineari, ma soprattutto improntate ad un grande spirito di civiltà e solidarietà cristiana (meno male), della parte celodurista del paese.

Parliamoci chiaro.
L’immigrazione è un problema? Si. In primis perchè è da tempo clamorosamente evidente che comunque non siam in grado di gestire i flussi in accesso e in uscita. D’altronde non vedo come potremmo farlo, considerando che non siam capaci di costruire un viadotto che non crolli.

L’immigrazione è una risorsa? In questo momento assai poco. Ad un paese che è in recessione economica e che scarseggia di investimenti serve a poco la larga disponibilità di manodopera a basso costo, se non ai signori imprenditori addetti in quei settori “pesanti” (agricoltura, edilizia) dove risulta possibile sostituire maestranze nostrane non qualificate con immigrati, che vengon pagati nulla o meno ancora (e magari son pure sotto contratto, che tanto resta in mano ai caporali di zona, dato che senza il contratto diventano irregolari). Ma è vero pure che i lavoratori immigrati regolari generalmente versano tasse e contributi allo Stato usufruendo solo in parte dei servizi (per esempio,sono pochi quelli che arrivano alla pensione).

L’immigrazione è un pericolo? Potrebbe pure essere, ma cercate di specificare in che senso. In tema di contaminazione culturale? o sociale? o religiosa? La Francia conosce il fenomeno dell’immigrazione dal Maghreb dall’inizio XX secolo. Ultimamente è accaduto di tutto, dalle rivolte delle banlieue ai recenti attentati. Ora dire che questi fatti siano colpa dell’immigrazione è un po’ ridicolo, perchè parliamo di immigrati di seconda generazione (quindi francesi), perchè le banlieue sono ghetti degni delle Vele, perchè soprattutto quelle esplosioni di violenza sono figlie della vittoria del modello culturale occidentale, che dopo aver sconfitto nei genitori le loro (discutibili o meno) identità culturali, nega ai figli l’accesso alle nostre. Da parte nostra invece, è credibile un aumento delle conversioni verso l’Islam, ma apparte un sonoro “sticazzi”, dubito che un eventuale cambio di religione non porterebbe comunque all’uso di massa del burqa (se non da parte di chi, già ora, vorrebbe il ripristino del delitto d’onore e compagnia), visto “l’allenamento” occidentale a quantomeno sforzarsi di distinguere dettami etico-morali da dettami più propriamente religiosi.

Ora dopo questo “parlarsi chiaro”, che peraltro non è verità assoluta ma opinioni mie, per quanto in parte comprovate dai fatti (quindi non per vantarmi ma questo le rende più credibili del programma della Lega), vorrei che tiraste tutto via. Ripuliamo la mente un secondo. Non pensate. E ora focalizzate bene. 700 volti. 700 esseri umani. Che cercavano di venire qui. Che chiedono aiuto. Seriamente, continua a non scattarvi nulla di fronte a chi chiede aiuto? Non vi facevo così inzuppati di realpolitik.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...