La legge non sta sul vestito

Fabio Tortosa, attualmente capo del reparto mobile di Polizia di Cagliari, ma già membro dell’elitè dei celerini, il VII nucleo sperimentale antisommossa, è stato sospeso dal servizio in seguito al suo post su facebook dove rivendicava l’operato suo e dei suoi colleghi alla scuola Diaz (salvo poi correggere il tiro http://www.ilpost.it/2015/04/16/fabio-tortosa-diaz-tortura/). La questione era tornata alla ribalta per via della sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, che ha definitivamente attestato il compimento, da parte delle forze dell’ordine, di atti di tortura e in violazione della dignità umana.

Solo una domanda: perchè una simile celerità nel prendere un provvedimento (che può pure apparire sproporzionato) per un post su facebook (pur pieno di porcate), quando per 15 anni si è fatto far carriera, difeso, coperto, prescritto a tutti i livelli i responsabili e gli esecutori di quella vile mattanza, compreso il signor Fabio Tortosa?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...